Conservatorio “G. Verdi” di Milano
Conservatorio Sala Verdi (ph. R. De Thierry)
Ph. R. De Thierry
Conservatorio “G. Verdi” di Milano

Via Conservatorio, 12

M1 San Babila
Tram 9, 12, 19, 27/Bus 54, 60, 61, 73, 84, 94
BikeMi 86 - Mascagni


Il Conservatorio di Musica “G. Verdi” di Milano fu istituito con Regio Decreto Napoleonico nel 1807 da Eugène de Beauharnais, Vicere d’Italia, nell’ex convento accanto alla Chiesa di Santa Maria della Passione. L’inaugurazione avvenne il 3 settembre 1808 con l’emanazione del primo regolamento degli studi. Da allora il Conservatorio di Musica di Milano si è via via affermato come una delle più importanti istituzioni per lo studio della musica. Oggi è parte del Sistema Universitario di Alta Formazione Artistica e Musicale, che fa capo al Ministero dell’Università e della Ricerca. Conta 1.700 studenti, 243 docenti, 20 facoltà, 67 percorsi di studio tra I e II livello.
In occasione del Bicentenario della fondazione, il Conservatorio celebra la ricorrenza con convegni, concerti, concorsi e iniziative dedicate alla musica, anche di carattere internazionale.
Ente di produzione a 360°, il Conservatorio propone poi al proprio pubblico una serie ampia di eventi, che sono il frutto della sua vita quotidiana, del lavoro che lungo ogni anno svolgono docenti ed allievi insieme.


In programma

Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia
Mikko Franck
, direttore
Truls Mørk, violoncello
Musiche di Jean Sibelius, Einojuhani Rautavaara, Petr Il’ič Čajkovskij

Posti numerati € 25, € 30

Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai
Semyon Bychkov
, direttore
Kirill Gerstein, pianoforte
Musiche di Sergej Rachmaninov, Igor Stravinsky

Posto unico numerato € 20

Dorothée Oberlinger, flauto dolce
Vittorio Ghielmi, viola da gamba
Irish and Scottish airs, marches, jigs, reels and tunes

Posto unico numerato € 15

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Visitando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
Informazioni
OK