Palazzina Liberty
Palazzina Liberty
Palazzina Liberty
Palazzina Liberty

Largo Marinai d'Italia

Tram 12, 27
Bus 45, 60, 62, 66, 73, 84, 92
BikeMi 131: Emilia-Piceno / 138: Cadore-Pinaroli


La Palazzina Liberty di Milano è un edificio in stile Liberty situato all'interno del Parco Vittorio Formentano (ex Parco di Largo Marinai d'Italia). Progettata nel 1908 dall'architetto Alberto Migliorini, faceva originariamente parte del Verziere, l'antico mercato ortofrutticolo esistito dal 1911 al 1965. È l'unica struttura ancora oggi rimasta dell'antico complesso. È caratterizzata dalle ampie vetrate, da una facciata in classico stile art nouveau e dai motivi decorativi interni delle piastrelle in ceramica.
In origine era sede di un caffè-ristorante all'interno del Verziere, e rappresentava un punto di riunione per le varie contrattazioni tra i mercanti.
Dopo il trasferimento del mercato in un'altra zona di Milano, la Palazzina Liberty ha versato in stato di abbandono per diversi anni. Nel corso degli anni settanta (1974-1980) l'edificio viene concesso in uso al "Collettivo teatrale la Comune" di Dario Fo, che lo adotta come sede teatrale per i propri spettacoli.
Nel 1980 la Palazzina diviene sede della Civica Banda di Milano. Nel 1992 vengono completati i lavori di ristrutturazione e la Palazzina Liberty viene destinata ad iniziative di carattere ricreativo e culturale. Dal 1994 l'Orchestra da Camera Milano Classica vi svolge la propria stagione concertistica; è stata la sede del Festival "Senza Parole", rassegna di film muti accompagnati da colonne sonore dal vivo; è anche sede della Casa della Poesia.


In programma

Allievi della Civica Scuola
di Musica Claudio Abbado di Milano

Pietro Modesti, direttore
Juan Gutiérrez de Padilla
Missa Ego flos campi

Ingresso gratuito
FINO A ESAURIMENTO DEI POSTI DISPONIBILI
I tagliandi di ingresso saranno distribuiti contestualmente all'apertura della sala, presso la sede del concerto e fino a esaurimento dei posti disponibili. La distribuzione dei tagliandi inizierà 45 minuti prima dello spettacolo.

Alessandro Travaglini, clarinetto
Orazio Sciortino, pianoforte
Musiche di Robert Schumann, Joseph Rheinberger, Niels Wilhelm Gade, Giacomo Setaccioli

Ingresso gratuito
FINO A ESAURIMENTO DEI POSTI DISPONIBILI
I tagliandi di ingresso saranno distribuiti contestualmente all'apertura della sala, presso la sede del concerto e fino a esaurimento dei posti disponibili. La distribuzione dei tagliandi inizierà 45 minuti prima dello spettacolo.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Visitando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
Informazioni
OK