Vanessa Benelli Mosell

Descritta dal «Telegraph» come “un’artista dalla tecnica formidabile e dalla spontanea personalità musicale” Vanessa Benelli Mosell ha suonato in prestigiose sale quali la Wigmore Hall di Londra, il Lincoln Center di New York, la Berliner Philharmonie, Tonhalle di Zurigo, Auditorium del Louvre, Auditòrio Nacional di Madrid, Laeiszhalle di Amburgo. Dal 2015 incide in esclusiva per Decca Classics, con la quale ha pubblicato l’album [R]evolution (2015) seguito da LIGHT (2016), che hanno suscitato il grande plauso della critica internazionale. Nel 2016 è inoltre atteso il suo debutto discografico con la London Philharmonic Orchestra in un programma di musiche di Rachmaninov. Rinomata a livello internazionale per le sue performances dei Klavierstücke di Stockhausen, Vanessa è stata l’ultima allieva del famoso compositore tedesco, e ha ricevuto premi e riconoscimenti per le sue interpretazioni. Ha iniziato lo studio del pianoforte a tre anni, proseguendo all’Accademia Pianistica Internazionale “Incontri col Maestro” di Imola e al Conservatorio Čajkovskij di Mosca. Nel 2012 si è laureata al Royal College of Music di Londra sotto la guida di Dmitri Alexeev.

(Data ultima revisione: 2018)

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Visitando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
Informazioni
OK