Milano / Venerdì 14 Settembre 2018

DANZE, RICERCARI E CANZONETTE

Ascoltare un quartetto di liuti è un’occasione rara. La si può cogliere lungo un programma che esplora la presenza della danza nella musica strumentale sul finire del Rinascimento.

anonimi del secolo XVI

La paduana del re

Il bianco fiore

Gagliarda “La traditora”

Giulio Segni da Modena

Due Ricercari

Francesco da Milano

La Spagna a due liuti

Due Fantasie

Canone a due liuti

Jacob Arcadelt

Il bianco e dolce cigno

Giovanni Giacomo Gastoldi

Lo sdegnato

Il ballerino

Vita de la mia vita

Gioseffo Guami

La lucchesina

Luca Marenzio

Occhi dolci e soavi

Giovanni Pierluigi da Palestrina

Ahi, che quest’occhi miei

Geronimo Parabosco

Ricercare su “Da pacem Domine”

Giorgio Mainerio

Ballo francese

Quartetto di Liuti da Milano

Emilio Bezzi, Renato Cadel,
Elisa e Giulia La Marca, liuti

Il concerto è preceduto da una breve introduzione di Luigi Marzola
 

Posto unico numerato € 3

 
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Visitando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
Informazioni
OK