Valerio Zanolli

Valerio Zanolli si è avvicinato alla musica nel Coro di Voci bianche del Teatro Regio di Torino e ha studiato presso il Conservatorio della stessa città. Dal 2012 si perfeziona presso la Schola Cantorum Basiliensis dove studia canto con Rosa Domínguez, direzione con Hans-Martin Linde e segue corsi sulla prassi esecutiva e la teoria musicale storica. Partecipa a masterclass tenute da Margreet Honig e Paul Triepels, oltre a prendere parte a progetti sotto la direzione di Kelly Landerkin, Anthony Rooley, Gerd Türk e Dominique Vellard. Il suo repertorio spazia dalla musica medievale a quella contemporanea; ha partecipato a produzioni operistiche, tra le quali Dido & Aeneas di Purcell, La serva padrona di Pergolesi e Bastien und Bastienne di Mozart e Il Combattimento di Tancredi e Clorinda di Monteverdi. Ha fatto parte del Coro da Camera di Torino dalla fondazione al 2012 (vittoria al Guidoneum Nazionale di Arezzo). Svolge attività solistica in Italia, Francia e Svizzera ed è attivo anche come compositore. Ha fondato il “novantik project basel” per l’esecuzione di programmi di musica antica e contemporanea. I suoi prossimi impegni sono L’Orfeo dolente di Belli (ruolo di Orfeo e direzione musicale) e Die erste Walpurgisnacht di Mendelssohn.