Miwako Handa

Miwako Handa ha conseguito sia il Bachelor, sia il Master of Arts in Music al Toho Gakuen College di Tokyo e ha ottenuto diversi riconoscimenti, tra cui Shizuko Kawasaki Prize, Fukunaga Award e il primo premio dal Tokyo Nikikai Opera Theatre. Ha una voce pura e trasparente, frutto di uno studio assiduo e rigoroso, che le consente di ricoprire numerosi ruoli grazie anche alla sua duttilità. Ha debuttato nelle Nozze di Figaro come Susanna al Tokyo Nikikai Opera Theatre e ha cantato nel ruolo di Donna Rosita nel Linguaggio dei Fiori di Renzo Rossellini al New National Theatre Tokyo e alla Pit Opera. Al New National Theatre ha interpretato diversi ruoli, tra i quali Nannetta nel Falstaff. Ha anche partecipato a numerosi concerti, inclusi il Sogno di una notte di mezza estate di Mendelssohn diretto da Gary Bertini, l’Ottava Sinfonia di Mahler diretta da Eliahu Inbal con la Tokyo Metropolitan Symphony Orchestra e il Requiem di Mozart con la Yomiuri Symphony Orchestra diretta da Manfred Honeck. In seguito è stata nuovamente invitata a eseguire la Quarta Sinfonia di Mahler con Eliahu Inbal e, nel 2008, è stata invitata da Wolf Lepenies a Berlino, dove il concerto con Toshio Hosokawa è stato un successo.