Milano / Domenica 18 Settembre 2016
Altus Trio

FIGLI DI BEETHOVEN

Prima di Beethoven i trii erano legati alle tradizioni barocche, e ogni strumento stava al proprio posto. Dopo di lui il violoncello si emancipa, il pianoforte si fa orchestra, i tre strumenti dialogano senza inibizioni. Schumann ne è consapevole e compone pensando a Beethoven, facendo cantare gli strumenti e recuperando addirittura la severità della scrittura contrappuntistica.

Ludwig van Beethoven

Trio in mi bemolle maggiore op. 70 n. 2

Robert Schumann

Trio in fa maggiore op. 80

Altus Trio

Klaidi Sahatçi, violino
Sandro Laffranchini, violoncello
Andrea Rebaudengo, pianoforte

Il concerto è preceduto da una breve introduzione di Mattia Palma
 

Ingresso Gratuito

Sfoglia il programma di sala:

You are missing some Flash content that should appear here! Perhaps your browser cannot display it, or maybe it did not initialize correctly.

 
Fotogallery
Fotogallery
Milano e Lombardia - 18/09/2016

Milano, 18 settembre, Auditorium Pirelli Headquarters, ore 21
FIGLI DI BEETHOVEN
ph. Lorenza Daverio
(high res)

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Visitando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
Informazioni
OK