Torino / Domenica 13 Settembre 2015
Arvo Pärt

Kanon Pokajanen

Morton Feldman

Rotkho Chapel per soprano, contralto, coro viola, percussioni e celesta

 

Questo accoppiamento musicalmente felice necessita di qualche spiegazione, a cominciare dal titolo della composizione di Morton Feldman. Al centro della storia sta il pittore Mark Rotkho al quale una coppia di mecenati di Houston commissionò dei dipinti con cui ornare una cappella laica che aveva fatto costruire.
Per rendere ancora più propizio al raccoglimento quel luogo, commissionò a Feldman, del quale conosceva l’ammirazione per Rotkho, una partitura che risultò essere un tessuto di sublimi e quasi inafferrabili bisbigli. In maniera del tutto indipendente Arvo Pärt scrisse il suo Kanon ispirato a una liturgia della luce. Due componimenti uniti da profonda affinità.

 

ingresso gratuito

Sfoglia il programma di sala:

You are missing some Flash content that should appear here! Perhaps your browser cannot display it, or maybe it did not initialize correctly.

 
Fotogallery
Fotogallery
Torino e Piemonte - 13/09/2015

Chiesa di San Filippo
Musiche di Arvo Pärt, Morton Feldman
Estonian Philharmonic Chamber Choir
Kaspars Putniņš, direttore
ph. Gianluca Platania

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Visitando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
Informazioni
OK