Dario Tabbia

Dario Tabbia ha studiato direzione di coro con Sergio Pasteris al Conservatorio di Torino, dove si è diplomato con il massimo dei voti, e successivamente con Fosco Corti. Dedicatosi in particolare allo studio della musica antica, è stato ospite di diverse istituzioni musicali in Italia e all’estero. Dal 1983 al 1995 è stato direttore della Corale Universitaria di Torino, con la quale ha conseguito importanti riconoscimenti e premi in concorsi nazionali e internazionali. Oltre a quella concertistica svolge un’intensa attività didattica ed è stato più volte invitato come docente dal Conservatorio di Utrecht. Tiene regolarmente corsi di direzione corale su incarico della Feniarco e di numerose associazioni corali italiane. Nel 1994 ha fondato l’insieme vocale Daltrocanto, con il quale ha partecipato ad alcuni fra i più importanti festival di musica antica e realizzato incisioni discografiche che hanno ottenuto grandi consensi dalla stampa internazionale, oltre al premio della critica italiana nel 1996 e al premio Amadeus nel 1997. È stato membro di giuria in concorsi corali internazionali e maestro del Coro Sinfonico della Rai di Torino, collaborando inoltre con musicisti quali Kurtág, Andriessen, Robertson, Pesko, Shipway, Savall e Dantone. Ha curato la revisione del libro sulla direzione di coro Il respiro è già canto di Fosco Corti, pubblicato dalla Feniarco. Dal 1983 è docente di esercitazioni corali presso il Conservatorio di Torino. Nel 2008 ha fondato l’insieme vocale Vox libera e il Coro da Camera di Torino, con cui ha vinto diversi premi, tra cui quello come miglior direttore al Concorso Nazionale di Quartiano nel 2011, e nel 2010 è stato nominato, insieme a Lorenzo Donati, direttore del Coro Giovanile Italiano. È inoltre membro della Commissione artistica della Feniarco e della Commissione musicale europea di Europa Cantat 2012.

(Data ultima revisione: 2018)

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Visitando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
Informazioni
OK