Milano / Domenica 16 Settembre 2018

APOTEOSI

Quando definì la Settima come «l’apoteosi della danza», Wagner voleva sottolineare la pulsazione inarrestabile di questa sinfonia. Ma in realtà tutta la musica di Beethoven, se la si mette a nudo, rivela un’ossatura dove – più dei temi, delle armonie, della strumentazione – predomina il ritmo. Come si ascolta bene anche nel Terzo concerto, qui eseguito da una giovane star del pianismo internazionale.

Ludwig van Beethoven

Concerto n. 3 in do minore per pianoforte orchestra op. 37

Sinfonia n. 7 in la maggiore op. 92

Il concerto è preceduto da una breve introduzione di Gaia Varon
 

Posti numerati € 25, € 30

 
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Visitando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
Informazioni
OK