Torino / Sabato 16 Settembre 2017

PLAY

Come immaginiamo un suono? Grande o piccolo, dolce o amaro? O magari giallo? Una compagnia di tecnici-guitti-musicisti-mimiballerini prova a rappresentarlo con l’aiuto della danza, del video e, naturalmente, della musica.

Compagnia Tecnologia Filosofica / Refrain
Francesca Cinalli,
Marco Amistadi, oboe
Marco Amistadi, regia e musiche
Francesco Bianchi, interaction design e video
 

In collaborazione con
Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani

 

Dai 2 anni ai 5 anni
Durata 30'
Posto unico numerato € 5

 
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Visitando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
Informazioni
OK