A proposito di MITO SettembreMusica

MITO SettembreMusica è il Festival Internazionale che dal 2007 unisce le città di Milano e Torino in un fitto calendario di eventi musicali.

 

Dal 2016 il Festival è tematico e dedicato esclusivamente alla musica classica: per tre settimane, nel mese di settembre, MITO SettembreMusica offre al proprio pubblico tre o più appuntamenti al giorno, con la partecipazione di artisti e complessi di levatura internazionale che si uniscono alle più importanti istituzioni musicali delle due città, dando così vita a un unico, immenso palcoscenico che unisce i due capoluoghi e le aree circostanti. 

 

Il Festival ha due vocazioni.
Da un lato vuole essere un’occasione per avvicinarsi alla musica classica, e per questo tutti i concerti vengono preceduti da una brevissima introduzione e, in alcuni casi, sono accompagnati da sopratitoli che seguono l’esecuzione passo dopo passo.
Dall’altro vuole rappresentare un momento eccezionale per i molti appassionati che già seguono la vita musicale di Milano e di Torino: per questo i programmi presentati, declinando il tema di anno in anno scelto, sono per lo più originali e appositamente studiati per l’occasione.

 

MITO Settembre Musica riserva un’attenzione particolare al pubblico dei bambini e dei ragazzi. Ogni fine settimana, nel corso del festival, vengono presentati concerti e spettacoli di teatro musicale scelti tra le migliori produzioni internazionali, nella consapevolezza che la musica sia un elemento fondamentale nell’accompagnare processo di crescita e formazione delle nuove generazioni.

 

Il Festival, dal 2016, ha anche un’anima corale: decine di cori, provenienti da diverse zone d’Italia, animano in ogni città una giornata speciale, che si conclude con un “open singing” in piazza, al quale tutta la popolazione è invitata a partecipare, cantando insieme a un coro-guida.

 

Musica d’arte accessibile a tutti, ovunque e a prezzi popolari: è la formula vincente di MITO SettembreMusica, manifestazione che nel 2016 è stata seguita da un pubblico di circa 100mila persone.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Visitando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
Informazioni
OK