Philip Smith

Philip Smith è uno dei pianisti inglesi più versatili. Tiene recital come solista, in gruppi da camera, con orchestre e con Dame Evelyn Glennie. È artista Steinway ed è apparso ai BBC Proms nel 2015.
Negli anni ’80 ha vinto numerosi premi nei concorsi internazionali di maggior rilievo, esibendosi poi in Europa, America e Giappone. Ha suonato con Royal Philharmonic, BBC Scottish, Nederland Radio Filharmonisch Orkest e English Chamber Orchestra e si è esibito per emittenti radio e televisive in Inghilterra e all’estero. Nel 1989 ha debuttato con Evelyn Glennie ai BBC Proms, iniziando un sodalizio che dura tutt’ora e che li ha visti esibirsi in tutto il mondo, compresi i concerti al Concertgebouw di Amsterdam, al Kennedy Center di Washington e all’Hollywood Bowl. Hanno suonato alla presenza di reali e capi di stato in diversi Paesi. Nel 2015 sono tornati ai BBC Proms e un cortometraggio sulla loro collaborazione è stato trasmesso su BBC Proms Extra.
Le sue incisioni comprendono le Soirées de Vienne di Liszt e numerosi cd con Evelyn Glennie, uno di quali vede anche la partecipazione del sassofonista John Harle con musiche di Dave Heath.
Nel 2000 ha iniziato una partnership con il clarinettista Bernhard Röthlisberger, con concerti in Svizzera e nel Regno Unito e l’incisione di un cd di musiche di Brahms e del suo pupillo Gustav Jenner. Nel 2014 ha eseguito la Sonata di Bartók per due pianoforti e percussioni con Noriko Ogawa, Evelyn Glennie e la Manchester Camerata. Ha suonato 5 volte il ciclo completo delle Sonate di Beethoven ed effettuato tournée e tenuto masterclass in tutto il mondo.

(Last revision date: 2018)

This website uses cookies to deliver you some of its features.
By visiting the website you accept our cookie policy.
Info
OK