Filarmonica Teatro Regio Torino

La Filarmonica Teatro Regio Torino è stata fondata nel 2003 su iniziativa dei professori d’orchestra dell’omonimo Teatro, originariamente con il nome di Filarmonica ’900, data la grande importanza nel suo repertorio della musica del XX secolo. Dal 2004, con il Teatro Regio di Torino, realizza la stagione sinfonica “I Concerti”, caratterizzandone la programmazione con proposte distintive del proprio eclettismo musicale, e sin dagli esordi si impone all’attenzione del pubblico e della critica internazionale come un’orchestra di grande qualità. In questi anni la Filarmonica TRT ha avuto l’onore di ospitare artisti di grandissima caratura, quali Herbie Hancock, Salvatore Accardo, Natalia Gutman, Stefano Bollani, Uto Ughi, Richard Galliano, Nicola Piovani, Dee Dee Bridgewater, Enrico Dindo, Krzysztof Penderecki, Richard Stoltzman e Louis Bacalov, ha realizzato progetti discografici di grande importanza per le etichette Chandos e Avie Records ed è stata presente in numerosi festival internazionali partecipando, solo per citarne alcuni, a sette edizioni di MITO SettembreMusica, al Festival Berlioz di Côte-Saint-André, al Ravello Festival, al Festival di Pasqua di Aix-en-Provence e al Programma BASF di Ludwigshafen. Nel giugno 2015 la nomina di Gianandrea Noseda a direttore musicale giunge a coronamento di un percorso di collaborazione, intensificatosi sempre più negli anni con esiti di altissimo valore artistico, che sancisce la posizione della Filarmonica TRT al livello delle più grandi orchestre europee. In campo didattico la Filarmonica TRT realizza, in collaborazione con la Scuola di Alto Perfezionamento di Saluzzo, Obiettivo Orchestra, il master orchestrale unico nel suo genere che si propone di formare i giovani musicisti per sostenere le audizioni e i concorsi necessari per l’ingresso professionale in orchestra. Nel 2017, insieme a Noseda, è stata ospite in aprile al Festival di Pasqua di Aix-en-Provence con la pianista Alexandra Conunova e nella stagione concertistica Les Grands Interprètes di Toulouse con il pianista Bertrand Chamayou, in settembre alle Settimane Musicali di Stresa con il violoncellista Enrico Dindo per il concerto di chiusura. I vertici istituzionali della Filarmonica TRT si sono di recente rinnovati con la nomina di Giuseppe Lavazza alla presidenza e di Michele Denegri alla vicepresidenza. Nella stagione “I Concerti” 2017-2018” ha ospitato per la prima volta sul podio Donato Renzetti, ha presentato con grande successo la terza edizione del “concerto a sorpresa” con Noseda e la proiezione del film La febbre dell’oro di Charlie Chaplin con l’esecuzione in sincrono della colonna sonora interpretata dall’orchestra diretta da Timothy Brock; in quest’ultima occasione si è tenuta una prova aperta a cui hanno partecipato gratuitamente 1.500 studenti.