Carlo Colla and Sons Marionette Company

A qualche passo dal Duomo sorgeva il palazzo di Giovanbattista Colla, un ricco commerciante che, secondo l'uso del tempo, aveva adibito una delle sale del palazzo a teatro di marionette. Dopo il Congresso di Vienna i Colla vengono esiliati e ciò che era un divertimento diventa professione. Dal marzo 1835 furono annotati quotidianamente su di un libro mastro gli spostamenti della formazione (soprattutto in Piemonte), le opere rappresentate, gli incassi e le spese sostenute: è la nascita ufficiale dell'attività professionale della famiglia Colla. Nel 1861, alla morte del fondatore, i figli Antonio, Carlo e Giovanni formarono tre diverse compagnie. Carlo diede vita alla formazione ‘Carlo Colla e Figli’ e prese ad annotare la storia della sua Compagnia a Broni il 22 agosto del 1863. Nel 1889 il sedicenne Carlo jr., maggiore dei figli maschi, sostituì il padre negli impegni relativi all'attività marionettistica, affiancato dai fratelli Rosina, Giovanni e Michele. Dal loro lavoro nacquero spettacoli di grande presa sul pubblico. Il successo fu immediato e gli spostamenti della Compagnia incominciarono a comprendere anche grossi centri. Nel 1906 la Compagnia approda al Teatro Gerolamo di Milano, prestigiosa sede costruita per le marionette nel 1868. Al Gerolamo la Compagnia ritornerà sino al 1911, anno in cui i Colla diventeranno Teatro stabile (l'unico in Milano, dopo il Teatro alla Scala!) assumendo anche la gestione della sala. Persino il cinema sceglie la compagnia in più occasioni: nel 1916 con Il sogno folle, nel 1935 con I quattro moschettieri di Nizza e Morbelli, tratto dalla rivista radiofonica che spopolava all'epoca, nel 1946 con Cristoforo Colombo, Il gatto dagli stivali, Cenerentola e L'orfanella delle stelle interpretato da Gandusio e dagli stessi Colla. Costretti a lasciare la sede del Gerolamo minacciato dalle ristrutturazioni urbanistiche nel 1957, i Colla restano inattivi per alcuni anni. Riprendono in proprio l'attività marionettistica nel 1965 continuando la tradizione artistica. La Piccola Scala, il Festival di Spoleto e i numerosi Festival Internazionali (Berlino, Parigi, Mosca, Madrid, Sydney fra i più famosi) hanno ospitato la Carlo Colla e Figli, i cui successi ininterrotti sono testimonianza delle tradizioni teatrali milanesi. Attualmente, dei Colla già operanti al Teatro Gerolamo, fanno parte della Compagnia ‘Carlo III Colla’, Direttore degli allestimenti ed Eugenio Monti Colla, Direttore Artistico della Compagnia, rappresentanti di una tradizione che si rinnova ad ogni spettacolo. A partire dalla stagione 1994/95, l'Associazione Grupporiani (organismo di promozione teatrale che dal 1984, cura la conservazione e il mantenimento del materiale), produce l'attività teatrale della Compagnia Carlo Colla e Figli. Dalla stagione teatrale 2000/2001 la Compagnia presenta i suoi spettacoli anche nelle sale del Piccolo Teatro, nell’ambito di una più ampia collaborazione con la storica istituzione milanese, e prosegue la sua programmazione all’Atelier Carlo Colla e Figli di Via Montegani.