Teatro della Cooperativa
Teatro della cooperativa
Teatro della Cooperativa

Via Privata Hermada 8

M5 Bicocca
Tram 4
Bus 42, 51, 52, 83, 166, 172


L’Associazione Teatro della Cooperativa è stata fondata, grazie al sostegno della Cooperativa Abitare (proprietaria della sala che conta centottantanove posti), alla fine del 2001 dal drammaturgo, regista e attore Renato Sarti – già collaboratore del Piccolo Teatro con Giorgio Strehler e del Teatro dell’Elfo di Milano – vincitore del Premio I.D.I., Premio Vallecorsi, Premio Riccione per il teatro, Premio Gassman, Premio Enriquez, Ambrogino d’Oro.

Attivo a Niguarda dal 2001, il Teatro della Cooperativa ha avviato un progetto di riqualificazione culturale della periferia attraverso lo sviluppo di un centro di produzione e promozione teatrale che, radicatosi nel tessuto sociale niguardese – periferia nord est di Milano – offra un punto di riferimento per la città e la provincia. Convinti che il teatro possa e debba avere una funzione sociale, come spazio in cui una comunità possa ancora riconoscersi e condividere un’esperienza unica e viva, le attività del Teatro della Cooperativa si sono caratterizzate fin da subito per l’attenzione a temi quali il recupero della memoria storica e la valorizzazione della multiculturalità che contraddistingue oggi la periferia milanese. In tale ottica, a un’attività di sala che ha visto l’alternarsi di personaggi noti e giovani compagnie di ricerca, si è affiancata fin dalla nascita del teatro un’intensa attività di formazione attraverso laboratori e workshop per bambini, adolescenti e adulti. Il progetto ha infatti come principale obiettivo lo sviluppo di un centro di produzione e promozione teatrale e culturale: uno spazio dinamico e aperto dove la cultura e le idee possano circolare liberamente, un luogo di aggregazione e confronto capace di instaurare un rapporto profondo con i cittadini della zona e più in generale con la città.

Negli anni il Teatro ha inoltre collaborato con importanti realtà teatrali milanesi quali Piccolo Teatro, Teatro dell’Elfo, Teatro Litta, Teatro Dal Verme, Teatro Verdi e con realtà culturali quali Eclettica&Media, le università milanesi Statale, Cattolica e Bicocca, Fondazione Corriere della Sera, Anpi, Aned, Arci, Cgil, Istituti Storici della Resistenza, Casa Circondariale di Bollate, Ass. Olinda – ex O.P. Paolo Pini, Radio Popolare, Fondazione di Vittorio, C.A. Torchiera Senz’Acqua, C.S. Leoncavalllo, C.S.A Vittoria.

Il Teatro della Cooperativa è stato inoltre promotore o partner di numerose iniziative, tra cui:
La bicicletta di Lia, ciclopasseggiata con tappe presso i luoghi simbolo della Resistenza cittadina proposta ogni aprile a partire dal 2004.
Per non dimenticare – dicembre 2004 e dicembre 2005 – serate dedicate alla strage di Piazza Fontana con la partecipazione, tra gli altri, di Dario Fo, Franca Rame, Enzo e Paolo Jannacci, Sergio Zavoli.
Spirit of Fès, rassegna di musica, teatro e incontri promossa da Eclettica&Media (presso la città di Fes, in Marocco)

In questi anni il Teatro ha poi ospitato numerose compagnie di drammaturgia contemporanea e importanti personaggi del mondo teatrale tra cui: Franca Valeri, Paolo Rossi, Don Gallo, Emanuele Luzzati, Moni Ovadia, Lella Costa, Daniele Luttazzi, David Riondino, Max Pisu, Scimone e Sframeli, Ale e Franz, Antonio Cornacchione, Mago Forest, Lucia Vasini, Erri De Luca, Carlo Lucarelli, Flavio Oreglio, Raul Cremona, Marco Rovelli (Festival Lunatica 2009) Giulia Lazzarini (partecipazione al Mittelfest 2009 con la lettura scenica Muri – prima e dopo Basaglia -, testo finalista al Premio Riccione che si avvale della prestigiosa partecipazione di Giulia Lazzarini, scritto da Renato Sarti in occasione del trentesimo anniversario dell’entrata in vigore della Legge 180)

Tali iniziative si impreziosiscono grazie al supporto di diverse realtà e soggetti agenti nella zona, sul territorio lombardo e nazionale. A testimoniarlo è tutt’oggi il crescente interesse, la fiducia e il sostegno dimostrati dagli enti pubblici (Alto Patronato del Presidente della Repubblica, Comune di Milano, Provincia di Milano, Regione Lombardia, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Ospedale di Niguarda, ANPI, ANED) e privati (Società Edificatrice di Niguarda, Coop Lombardia, Credito Artigiano, UPIM, Lottomatica, Fondazione Cariplo).

Nell’anno 2006 il Teatro è stato insignito del premio Hystrio-Provincia di Milano in qualità di realtà operante sul territorio, come esempio e testimonianza di un attento e riuscito lavoro di sviluppo culturale nel quartiere di Niguarda.
Dalla Stagione 2008/2009 il Teatro della Cooperativa è fra i Teatri Convenzionati con il Comune di Milano.


In programma

Franz Schubert
Die schöne Müllerin D. 795
Ian Bostridge, tenore
Julius Drake, pianoforte

Ingresso gratuito
FINO A ESAURIMENTO DEI POSTI DISPONIBILI
I tagliandi di ingresso saranno distribuiti contestualmente all'apertura della sala, presso la sede del concerto e fino a esaurimento dei posti disponibili. La distribuzione dei tagliandi inizierà 45 minuti prima dello spettacolo.

Torino Vocalensemble
Davide Benetti
, direttore

Ingresso gratuito

Coro da camera Hebel di Saronno
Raffaele Cifani
, direttore

Ingresso gratuito

Quintetto di Ottoni dei Pomeriggi Musicali
Musiche di Marc-Antoine Charpentier, Antonio Vivaldi, Petr Ilič Čaikovskij, Edvard Grieg, Claude Debussy, Johann Strauss figlio, William Henry Krell, Harold Arlen

Ingresso gratuito
FINO A ESAURIMENTO DEI POSTI DISPONIBILI
I tagliandi di ingresso saranno distribuiti contestualmente all'apertura della sala, presso la sede del concerto e fino a esaurimento dei posti disponibili. La distribuzione dei tagliandi inizierà 45 minuti prima dello spettacolo.

Quintetto d’archi
dell’Orchestra Filarmonica di Torino

Musiche di Wolfgang Amadeus Mozart, Ludwig van Beethoven

Ingresso gratuito
FINO A ESAURIMENTO DEI POSTI DISPONIBILI
I tagliandi di ingresso saranno distribuiti contestualmente all'apertura della sala, presso la sede del concerto e fino a esaurimento dei posti disponibili. La distribuzione dei tagliandi inizierà 45 minuti prima dello spettacolo.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Visitando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
Informazioni
OK