Luigi Palombi

Nato a Besana Brianza nel 1983, si è diplomato nel 2005 in pianoforte al Conservatorio “G.Verdi” di Milano con il massimo dei voti sotto la guida del M° Mariagrazia Grauso, esponente della “scuola napoletana” di Vincenzo Vitale e ha conseguito nel 2008 con votazione di 110 il Diploma Accademico di II livello in pianoforte (specializzazione in musica da camera). Recentemente ha conseguito la Laurea in Composizione con votazione 110. Dal 2000 si è segnalato quale protagonista in diverse rassegne musicali (Giovani Artisti della Martesana, Festival musicale-Città di Barzio ecc.).
Nel 2001 ha partecipato come solista e pianista accompagnatore ad una serie di concerti organizzati in Svezia in occasione del gemellaggio tra il Conservatorio di Milano e quello di Stoccolma.
In qualità di solista ha vinto diversi concorsi (“Gaetano Mascheroni” Città di Giussano, Concorso Strumentistico Città di Monza, Concorso Musicale Città di Lissone 2007).
Dal 2003 al 2009 è stato collaboratore pianistico per le classi di strumento al Conservatorio “G. Verdi” di Milano, ed è stato pianista principale al master di alto perfezionamento del sassofonista Jean-Marie Londeix.
Nel 2007 si è esibito negli Incontri musicali organizzati da La Società dei Concerti nel Conservatorio di Milano e ha partecipato alla maratona musicale che celebrava il 250° anniversario della morte di Domenico Scarlatti, al Teatro dal Verme di Milano, con Dear Domenico Scarlatti…, rivisitazione e riproposizione ironica di celebri sonate per clavicembalo. Nella rassegna “I concerti nel Chiostro” del 2007 al Conservatorio “G. Verdi” di Milano è stato coinvolto sia in qualità di esecutore sia come redattore e curatore dei testi dei programmi di sala. Nel 2008 è uno dei protagonisti della seconda edizione del MITO SettembreMusica. La collaborazione con l’ensemble strumentale “Secret Theatre” lo ha portato in Iran per due concerti nell’ambito del 24° Fadjr International Music Festival.
Ha suonato per artisti quali Ennio Morricone e Nicola Piovani. Tra i recenti impegni come solista figurano il concerto conclusivo per la Festa in onore del Bicentenario della Pinacoteca di Brera, accolta da un grande successo di pubblico,e l’esecuzione con il Jazz Discovery Ensemble della celebre Rhapsody in blue di Gershwin per il Concerto di Natale tenuto allo Spazio Krizia.

(Data ultima revisione: 2018)

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Visitando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
Informazioni
OK