Milano / Domenica 16 Settembre 2018

LA MESSA DEL GRANDUCA

Basata su un ritmo di danza – l’Aria di Ruggero – la Messa del Granduca di Tarquinio Merula viene proposta arricchita da tre motetti di Giovanni Legrenzi, suo allievo, sinora inediti e mai eseguiti in epoca moderna.

Tarquinio Merula

Intonazione cromatica del nono tono, per organo

Kyrie * - Gloria *
LOCO INTROITUS

Capriccio, per organo
LOCO GRADALIS

Giovanni Legrenzi

Obstupescite caelites **
PRIMA ESECUZIONE IN EPOCA MODERNA

Tarquinio Merula

Credo *
LOCO ALLELUJA

Giovanni Legrenzi

Adoramus te, Christe **
PRIMA ESECUZIONE IN EPOCA MODERNA

Tarquinio Merula

Sanctus *
LOCO OFFERTORII

Canzone I, per organo
LOCO COMMUNIO

Giovanni Legrenzi

Venite omnes **
PRIMA ESECUZIONE IN EPOCA MODERNA
ITE, MISSA EST

Walter Testolin, basso
Ivana Valotti, organo
Giovanni Acciai, maestro di concerto
 

* dall’Arpa Davidica. Salmi e Messa concertati,
opus XVI, 1640
** da Harmonia di Affetti devoti,
opus III, 1655

 

Celebra padre
René Manenti

Sfoglia il programma di sala:

You are missing some Flash content that should appear here! Perhaps your browser cannot display it, or maybe it did not initialize correctly.

 
Video
Milano e Lombardia - 16/09/2018
Fotogallery
Fotogallery
Milano e Lombardia - 16/09/2018

Chiesa Santa Maria del Carmine, ore 11.30
La Messa del Granduca
Nova Ars Cantandi
ph. Lorenza Daverio

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Visitando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
Informazioni
OK