Milano / Mercoledì 12 Settembre 2018

NOVECENTO

Quattro compositori, nati a cavallo del Novecento, si confrontano con forme di danza. Sfilano così le eco popolari armene di Khačaturjan, il ragtime di Stravinsky, la polka di Šostakovič e i travolgenti girotondi di Milhaud.

Igor Stravinsky

Suite da Histoire du soldat

Darius Milhaud

Suite op. 157b

Dmitrij Šostakovič

Cinque pezzi

Aram Khačaturjan

Trio

Martina Gallo, violino
Andrea Albano, clarinetto
Matteo Catalano, pianoforte
Il concerto è preceduto da una breve introduzione di Luigi Marzola
 

In collaborazione con
De Sono Associazione per la musica

 

Posto unico numerato € 3

 
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Visitando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
Informazioni
OK