Milano / Domenica 9 Settembre 2018

TRA ORATORIO E MASQUE

Le musiche di Esther sono state a lungo considerate il primo oratorio inglese. In realtà si tratta di un ibrido molto vitale, in cui convivono elementi dell'oratorio, del masque, della cantata pastorale e dell'opera. Studi recenti hanno permesso di ricostruire la prima esecuzione del lavoro, avvenuta nel 1720, ed è questa la versione che viene presentata.

Georg Friedrich Händel

Esther, masque per soli, coro e orchestra HWV 50a

Robert King, direttore
Pietro Mussino, maestro del coro
Heidi Maria Taubert, soprano
Carmela Konrad, soprano
David Allsopp, contraltista
Markus Schäfer, tenore
Thilo Dahlmann, basso voce
Valerio Zanolli, basso voce
Il concerto è preceduto da una breve introduzione di Gaia Varon
 

In collaborazione con
Accademia del Santo Spirito

 

Ingresso gratuito

 
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Visitando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
Informazioni
OK