Paola Fré

Paola Fré si diploma con il massimo dei voti presso il Conservatorio di Milano nel 1982 sotto la guida di Glauco Cambursano. Dal 1982 al 1984 studia al Conservatorio Nazionale Superiore di Ginevra nella classe di Maxence Larrieu, ottenendo il Prix de Virtuosité. Partecipa ai Corsi di Perfezionamento di Alain Marion, Aurèle Nicolet e James Galway. Viene premiata ai Concorsi di Stresa, Como e Manta. Suona come solista con l’Orchestra dei Pomeriggi Musicali, Gli Archi della Scala, l’Orchestra di Padova e del Veneto. Collabora con le orchestre: Rai di Milano e Torino, Santa Cecilia di Roma, Pomeriggi Musicali, Milano Classica, Cantelli, Stabile di Bergamo, Internazionale d‘Italia, Radio Svizzera Italiana, Toscanini e Filarmonica Toscanini di Parma, I Virtuosi italiani, orchestra da camera di Padova e del Veneto, Cameristi della Scala, Teatro alla Scala, Filarmonica della Scala. Svolge attività cameristica con l’ Ensemble Garbarino, Musica Insieme di Cremona, Carme, Nuove Sincronie, e, negli ultimi dieci anni, con Sentieri Selvaggi di Filippo Del Corno e Carlo Boccadoro. Nel 1985 fonda il gruppo Entr’Acte. Incide per la Radio televisione italiana e la Radio televisione svizzera, Stradivarius, Sensible Records, Cantaloupe, Rai Trade, La Bottega Discantica. Docente di flauto all’Istituto Pareggiato “Franco Vittadini” di Pavia dal 2001. Insegna lettura a prima vista ai Corsi estivi di Bertinoro dal 2000.