Coro del Friuli Venezia Giulia

Il Coro del Friuli Venezia Giulia è nato nel 2001 e da allora ha effettuato oltre 200 produzioni tra prime assolute e concerti tenuti in tutta Italia e Europa. Caratterizzato dalla gestione modulare del suo organico, il complesso può trasformarsi da piccolo ensemble atto a interpretare meglio il repertorio rinascimentale e barocco fino ad arrivare al grande coro sinfonico. Collabora con rinomati interpreti della musica antica, classica, contemporanea, jazz, pop e numerose orchestre europee. Oltre a una ragguardevole attività in Friuli Venezia Giulia, è stato ospite del Festival Monteverdi di Cremona, del Teatro Comunale di Modena, Musica e Poesia a San Maurizio di Milano, Soli Deo Gloria di Reggio Emilia, Emilia Romagna Festival, Musikverein e Stadttheater di Klagenfurt, Wien Musikwoche, Festival di Lubiana, Festival Dino Ciani, Mittelfest, Ravenna Festival. È stato diretto da oltre cinquanta direttori tra cui spiccano i nomi di R. Muti, G. Leonhardt, T. Koopman, A. Marcon, F.M. Bressan, L. Bacalov, B. Aprea, M. Angius, G. Pehlivanian e U. Lajovic. Significative le collaborazioni per la musica leggera con A. Bocelli e Tosca, i concerti etnici con artisti del calibro di J. Gasparyan, le performance jazz con M. Stockhausen, E. Rava, J. Surman, K. Wheeler, J. Taylor e G. Venier, con i quali ha spesso proposto opere in prima assoluta. Il Coro fin dalla sua fondazione è preparato da Cristiano Dell’Oste.