Ring Around Quartet & Consort

Ensemble vocale attivo dagli anni ’90, ebbe il suo lancio nel 2003 grazie al Festival di Spoleto, di cui Dino Villatico lo definì autentica rivelazione: “gruppo italiano che affronta il repertorio rinascimentale con una grazia, una penetrazione espressiva straordinarie, intonazione impeccabile, dizione aderente allo spirito dei testi cantati. Insomma li si direbbe perfetti”. Punti di forza del quartetto vocale sono la ricerca di una particolare fusione timbrica e un’istintiva musicalità, oltre che la cura e il vero divertimento nel porgere il repertorio antico. Il concerto-spettacolo “Gioco di voci” è stato apprezzato in tutte le maggiori stagioni di concerto italiane ed è ancora oggi rappresentato, accanto a programmi di polifonia sacra e profana tra XV e XVI secolo. Nel primo lavoro discografico, Musiche per Van Dyck (1997), il Ring Around ha interpretato brani espressamente composti da autori contemporanei tra cui Ennio Morricone. A seguire ha pubblicato, ancora in formazione “a cappella”, Gioco di Voci (2004), Volgete gli occhi a tante meraviglie (2004) - dedicato al repertorio ligure cinquecentesco, e l’antologia Natale in Canto (2008). Oggi la ricerca dell’Ensemble si rivolge principalmente al repertorio italiano quattro-cinquecentesco, nella formazione vocale-strumentale: ne è un esempio il programma “Tutte Frottole!” edito in Cd da Naxos. http://www.ringaround.org/