Coro G di Torino

Il Coro G è un coro giovanile torinese fondato nel 2003. Il Coro G ha visto passare nel suo organico più di cento coristi e ha tenuto più di cento concerti. Nel corso degli anni l’atteggiamento curioso e intraprendente dei suoi cantori ne ha fatto un luogo dove esplorare nuovi linguaggi musicali, affinare il proprio strumento vocale, sperimentare e improvvisare. Il Coro si dedica specialmente alla musica a cappella contemporanea con programmi tematici e monografici. Ha eseguito integralmente, per la prima volta in Italia, il ciclo Gloria Patri di Sisask all’Incontro internazionale polifonico Città di Fano e al festival MITO SettembreMusica. Ha commissionato alla compositrice Marconi la fiaba corale La principessa luminosa, di cui ha curato allestimento e prima esecuzione. In passato la collaborazione con altre formazioni e con gli ex-coristi ha permesso al Coro di affrontare alcuni capolavori sinfonici quali Requiem di Mozart, Carmina Burana di Orff, Lobgesang di Mendelssohn. Oltre a numerosi concerti in Italia, il Coro ha cantato in Germania (Amburgo, Hannover, Wolfenbüttel, Usedom), in Estonia (Rapla, Tallinn), in Francia (Briançon) e nei Paesi Baschi (Irun, San Sebastián per la Capitale europea della cultura 2016). Il Coro G ha ideato la rassegna Legature, basata sulla collaborazione con cori giovanili italiani e europei. È diretto dalla sua fondazione da Carlo Pavese ed è seguito dalla cantante Arianna Stornello per la vocalità.