Clemencic Consort

Il Clemencic Consort, fondato quarant’anni fa, si avvale di cantanti e musicisti di varie nazionalità, riuniti in un organico il cui numero di elementi può variare da tre a quarantacinque, secondo le esigenze di un vastissimo repertorio che va dal Medioevo al Barocco. Un centinaio di incisioni discografiche, concerti in tutto il mondo, produzioni radiotelevisive, riconoscimenti internazionali si affiancano a rappresentazioni di commedie medievali, opere barocche e oratori, a volte con la partecipazione di attori e danzatori. Ne sono un esempio la straordinaria Messe de Nostre-Dame di Guillaume de Machault (spettacolo totale presentato a Lucca, a Cremona, al Festival di Salisburgo, e al Festival MITO a Torino e Milano), l’opera di Tommaso Albinoni Il Nascimento dell’Aurora al Festival dell’Aurora di Crotone, al Festival Barocco di Viterbo, al Festspielhaus St. Pölten e al Budapest Spring Festival, La Serenata a tre di Vivaldi a Roma (Accademia Filarmonica) e numerose recite dei Carmina Burana medievali alla Deutsche Oper di Berlino.