Semyon Bychkov
Semyon Bychkov (ph. Sheila Rock)
Semyon Bychkov (ph. Sheila Rock)

Nato a San Pietroburgo e allievo di Ilya Musin, Semyon Bychkov a 20 anni ha vinto il Concorso di direzione “Rachmaninov”. Si è affermato sulla scena internazionale come direttore musicale delle Orchestre del Michigan e di Buffalo; è stato direttore musicale dell’Orchestre de Paris (1989), direttore principale ospite della Filarmonica di San Pietroburgo (1990), direttore principale della WDR Sinfonieorchester di Colonia (1997), nonché direttore principale della Semperoper di Dresda (1998). In sede operistica, è riconosciuto soprattutto per le interpretazioni di Strauss, Čajkovskij, Wagner e Verdi. Recentemente, ha diretto Parsifal al Teatro Real di Madrid e alla Staatsoper di Vienna e Così fan tutte alla Royal Opera House di Londra. Nel 2015 è tornato a dirigere Evgenij Onegin segnando l’inizio di un periodo in cui la musica russa, in particolare Čajkovskij, è diventata protagonista assoluta del suo repertorio. È ospite regolare delle più importanti orchestre internazionali: Berliner Philharmoniker, Orchestra del Gewandhaus di Lipsia, BBC Symphony, London Symphony, Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Orchestre National de France, Chicago e San Francisco Symphony, New York e Los Angeles Philharmonic. I suoi impegni includono tournée annuali con l’Orchestra del Concertgebouw di Amsterdam, i Münchner e i Wiener Philharmoniker. La sua discografia comprende registrazioni con: Berliner Philharmoniker, Orchestra della Radio Bavarese, Orchestra del Concertgebouw, London Philharmonic, Orchestre de Paris. Con la WDR di Colonia ha inciso musiche di Mahler, Šostakovič, Rachmaninov, le Sinfonie di Brahms e il Requiem di Verdi. Fra i vari riconoscimenti, il Lohengrin eseguito con la WDR di Colonia è stato nominato “Record of the Year 2010” dal «BBC Music Magazine». Occupa la cattedra di Otto Klemperer di direzione d’orchestra alla Royal Academy of Music di Londra e di Günter Wand alla BBC Symphony Orchestra. Ha ricevuto il premio “Conductor of the Year” agli International Opera Awards 2015.

(Last revision date: 2017)

This website uses cookies to deliver you some of its features.
By visiting the website you accept our cookie policy.
Info
OK